3 caffè per una miscela unica: Milano

Scopri la storia che si cela dietro la miscela preferita dai milanesi

Anche questo mese, sui nostri social, vi abbiamo raccontato un po’ di storia dell’ideazione della miscela Milano. Alberto Maja l’ha più volte definita: “Un regalo di mio nonno Florindo” e il suo racconto è forse una delle storie più vere e autentiche che legano il Caffè Hardy alle tradizioni della sua famiglia e della sua città, Milano.

“Ho trovato la sua ricetta per caso” - racconta l’Amministratore Unico di Caffè Hardy - “Mentre sistemavo alcuni documenti e foto di famiglia. Da un quaderno è caduto questo piccolo foglio ingiallito: la grafia stretta e precisa, le “o” che somigliavano a piccoli chicchi di caffè, era la scrittura di mio nonno, Florindo. Metteva la sua passione per il caffè in ogni cosa che faceva, perfino nella scrittura. Lui beveva, respirava e viveva caffè; era il suo amore, la sua ragion d’essere. Su quel foglio ha scritto la ricetta di una miscela che ancora oggi è immutata, tanto è perfetta.”

Il gusto inconfondibile del caffè Hardy Milano è infatti creato ad arte dall’unione di tre pregiatissimi caffè: Kaapi Royale, Honduras e Santos, scelti e selezionati personalmente da Florindo più di sessant’anni fa.  

In questo articolo scopriremo di più su questi tre pregiatissimi caffè, sulla loro provenienza e sulle caratteristiche che li rendono unici. Cominciamo subito andando in India, dove viene prodotto il Kaapi Royale.

Kaapi Royale

Il Kaapi Royale è un caffè di qualità robusta speciale proveniente, come abbiamo detto, dall’India. Speciale in quanto supera di gran lunga ogni classificazione degli standard di qualità indiani, ovvero:

  • la drupa non si presenta rotta, difettosa o intaccata da corpi estranei;
  • il caracolito non ha difetti come bianconi, tarlati o macchie nere;
  • i chicchi non sono stati danneggiati durante la lavorazione;
  • il 95% di questi ultimi non cadono da un setaccio con fori circolari di 6,70 mm di diametro.

Proveniente dalle regioni di Mysore, Coorg, Malabar, Wayanad, Shevaroys, Pulneys e Bababudan, questa qualità viene coltivata ad altitudini tra le più basse, tra 400 e 1.200 metri, solitamente sulle dorsali delle montagne dove le drupe ricevono la giusta combinazione di sole, ombra e pioggia.

I chicchi della qualità robusta Kaapi Royale sono puliti, uniformi e hanno un profumo molto intenso; la loro macinatura dà origine a un caffè corposo dai sentori speziati di legno di rose.

Honduras

In Honduras si produce solo caffè di qualità arabica ad altitudini che vanno dai 1.400 metri ai 1.200 metri. Questo Paese dell’America Centrale è il luogo ideale per le piantagioni: l’altitudine elevata e le temperature basse fanno maturare lentamente le drupe, rendendo i chicchi al suo interno più densi e dal profumo deciso.

Il sistema di classificazione del caffè in Honduras si basa sull'altitudine delle piantagioni, nello specifico:

  • Strictly High Grown (più di 1.350 metri).
  • Alta Grown (tra i 1.200  e i 1.350 metri).
  • Standard centrale (sotto i 1.200 metri).

I caffè honduregni hanno chicchi grossi e di colore verde; in tazzina creano un caffè corposo, tendente al dolce con aromi di legno e mandorle.

Santos

Circa un terzo di tutti i caffè esportati del mondo provengono dal Brasile e gran parte di essi, partono dal porto di Santos. Ecco perché questa denominazione è più spesso utilizzata per classificare il caffè brasiliano e non una qualità specifica di arabica, proveniente da piantagioni di varietà bourbon.

La classificazione brasiliana è la più completa ed esaustiva, non solo tiene conto di tutti gli aspetti descrittivi dei chicchi di una determinata partita, sia dal punto di vista visivo che olfattivo, ma anche della loro provenienza, nello specifico della qualità Santos:

  • Riberao Preto.
  • Pinhal.
  • Campinas.
  • Aracuara.
  • Mococa.
  • Alto Paulista Cambuhy.  

La maggior parte di queste piantagioni cresce ad altitudini tra i 1.000 a 1.200 metri e si distinguono per caffè dalla bassa acidità, sentori di liquirizia e un retrogusto particolarmente dolce.

Milano

Ed eccoci alla nostra miscela, simbolo e orgoglio della famiglia Maja: Milano. Un caffè straordinario creato da Florindo per far assaporare al mondo la patinata atmosfera della città della moda. La sua crema compatta dalla quale si sprigionano profumi di cedro e di legno di rosa, l’acidità e la dolcezza che fondendosi insieme, affidano alle labbra un ultimo delicato sapore di legno di liquirizia, l’eleganza “Always in Fashion” di un caffè da degustazione, per veri gourmet.  

Non l’avete mai assaggiato? Beh ma dovete, anzi, potete. Nei bar Hardy, ad esempio, o a casa, acquistandolo sul nostro shop online.